Ruba queste 16 strategie (basate sulla parte più irrazionale della mente umana) usate dagli Urologi (in maniera inconscia) per aumentare finalmente i tuoi prezzi fino al 214%

Anche se i tuoi clienti sono convinti di cercare il “miglior rapporto qualità-prezzo”

Senza perdere neanche un cliente (anzi, aumentando il passaparola)

Caro Ristoratore

Com’è possibile che questo piatto costi
(non scherzo)
€69?

E com’è possibile che la gente faccia la fila per ricevere questo salasso?

Quello che vedi è uno scampo con delle verdure.

Quanto potrà mai costare a livello di preparazione?

Com’è possibile ricaricare così tanto un piatto?

Qual è il loro segreto?
Ok certo, gli ingredienti sono buoni…

Ma siamo sicuri che sia solo quello?

Continua a leggere per scoprire:

✔ Cosa permette ai ristoranti “di classe” di alzare i prezzi

(no, non sono gli ingredienti di qualità)

.✔ Come puoi applicare quei concetti al tuo ristorante

✔ Come puoi farlo da subito (prima che la stagione estiva finisca)

Quanto sarebbe bello avere il potere di imporre i propri prezzi…

Senza dover preoccuparsi della concorrenza…

Né temere le lamentele o ancora peggio perdere clienti?

Se ti stai ancora chiedendo cosa c'entrino gli urologi, non ti preoccupare!

Sto per rivelarti la risposta, ma prima…

La gente si lamenta per 1-2 euro in più...
E i ristoratori, che hanno praticamente il doppio delle spese?

Anche tu sei stato travolto dalle proteste?

Sui giornali non si parla d’altro dei clienti che…

Andando al ristorante…

Hanno trovato i piatti aumentati di 1-2 euro.

E ai ristoratori chi ci pensa?

(Rispondo io: nessuno!)

I clienti non sanno che, in questi ultimi 3 anni:

1.  Gli affitti sono aumentati fino al 43,2%

2.  Il personale in certi casi tocca il 45% delle spese aziendali

Un dipendente che guadagna €1500 in realtà ne costa €3000, per 14 mesi. Poi TFR, ferie, malattia…

3.  Non si trovano persone a lavorare e spesso si deve prendere “il meno peggio”

4.  La materia prima costa sempre di più

il costo del pesce negli ultimi due anni è salito del 75%, quello della carne di oltre il 20%.

Addirittura il riso Carnaroli è arrivato a costare 4,9 euro al chilo.


5.  E le bollette che sono raddoppiate lo scorso anno?

Vogliamo parlarne?

A meno che tu non abbia dei finanziatori alle spalle (come alcuni chef stellati)...

Aumentare i prezzi è una necessità, per non rischiare di
chiudere baracca e burattini.

Perché gli urologi guadagnano 4 volte lo stipendio di un medico di base?

E allora come fare per aumentare i prezzi senza che i clienti si riversino dalla concorrenza?

Devi diventare un Urologo.

In che senso un Urologo?

Tra un secondo ti spiego quali benefici ti porta.

Ma prima...

Immagina (spero di no) che tu abbia un dolore lì sotto.

Vai dal dottore di base.

Ti rimanda da uno specialista.

Per andare dallo specialista devi prenotare, fare la fila…

E sicuramente spenderai almeno un centinaio di euro per un’ora o meno.

Ti lamenti del prezzo?

Nel 99% dei casi no, anzi:

Sei felice di aver finalmente trovato la persona che possa risolverti il problema.

Lo ringrazi.

Come applicarlo al tuo ristorante?

Ci arrivo tra un secondo.

Ti faccio una domanda:

L’Urologo è più competente del medico di base?

Se te lo chiedessi mi risponderesti immediatamente di sì, ma pensaci bene…

Ne hai davvero la certezza?

Potrebbe tranquillamente essere un medico di base.

Però si occupa solamente di quello.

D’altro canto, non sono pochi i casi in cui persone con la terza media...

Si spacciano per medici.

Eppure nessuno chiede mai al medico specialista quali sono le sue referenze.

Ci vai e ti fidi.

Punto.

La stessa cosa vale per i ristoranti “Premium Price”

Nel 99% dei casi la gente non chiede da dove vengano gli ingredienti…

O quali siano i loro fornitori…

O qual è il rapporto qualità prezzo.

Si fidano.

Preferiresti essere Carlo Cracco o un benzinaio?

Ti spiego tra un attimo perché ti ho fatto questa domanda.

Ma prima...

Il Ristorante di Cracco a Milano ha una valutazione media di 3,5
stelle

https://www.tripadvisor.it/Restaurant_Review-g187849-d13563136-Reviews-Ristorante_Cracco-Milan_Lombardy.html#REVIEWS

Su 1600 recensione, più di 250 sono pessime

Vuol dire che più del 15% delle persone
(senza contare quelle che non recensiscono)

Hanno schifato la cucina di Cracco

(che in teoria dovrebbe saperne di come si cucina, no?).

Nonostante questo, la gente continua ad andarci.

Questo succede perché non è un benzinaio.

(Ti spiego tra un attimo cosa intendo).

Perché la gente continua a pagare una fortuna anche se i piatti non sono buoni?

Ora, potresti obiettare che lui è Cracco.

Esatto, mi stai dando ragione

(e ti mostrerò come puoi ottenere lo stesso “effetto celebrità”...
Senza essere andato a Masterchef)

Inoltre, questo esempio mostra inequivocabilmente che... 

La qualità dei piatti conta
marginalmente.

Ecco perchè non importa quanti corsi da migliaia di euro fai…

Finché non lavori sulla percezione dei tuoi piatti sarai per
sempre costretto a fare prezzi nella media di settore (o più bassi)

Mi dispiace essere duro, ma ascolta per il tuo bene:

Se aumentando anche di un solo euro i prezzi…

Hai il terrore che i tuoi clienti scappino dai concorrenti…

Beh, allora dentro di te lo sai…

I tuoi clienti non ti distinguono dalla concorrenza.

Quando fai benzina, controlli il prezzo perché è uguale dappertutto.

Quando sei andato l’ultima volta a fare benzina?

Spesso andiamo dal distributore che costa un centesimo in meno…

Anche se in realtà sul totale influirà di 1 euro in più.

Tuttavia, ci rode un sacco spendere quell’euro in più.

Perché succede?

Perché pensi, inconsciamente:

“La benzina è uguale dappertutto, dunque perché dovrei farmi fregare
 e dargli dei soldi in più? Piuttosto vado dove costa meno”

Non percepisci differenza, dunque guardi il prezzo.

Lo stesso vale per i tuoi clienti.

Devi trovare il modo per farti percepire in maniera Premium, ma come fare?

Ritornando agli Urologi…

Che riescono a guadagnare quasi il quadruplo dei medici di base…

Oggi sto per condividere con te le loro tecniche

(che in realtà sono ignari di usare)..

.Che poi sono le stesse che sfruttano i ristoranti di lusso…

Per farti pagare €78 uno scampo.

Voglio presentarti...

The Premium Price Checklist

La prima guida pratica per aumentare i tuoi prezzi fino al 214% sfruttando il principio di autorità...

Senza perdere neanche un cliente


Al suo interno trovi 16 strategie pratiche
(applicabili da subito).

Si basano sulla mente inconscia e irrazionale dell’uomo.

È un concentrato di libri di psicologia dell’acquisto,
casi studio ed esperienza…

Ma spiegati con un linguaggio così semplice...

Che anche un bambino potrebbe capirlo.

Devi solo applicarle, è tutto già pronto.

“La PPC fa per me?”

Sì se hai un ristorante e:

✔ Vuoi veramente aumentare i prezzi

✔ Vuoi essere il ristorante dove “si paga un po’ di più ma vale la pena”...

Invece che quello dove “ti trattano bene”

✔ Hai clienti “lamentoni” e hai paura che ti facciano storie

✔ Non vuoi essere obbligato a tagliare la quantità dei tuoi piatti...

Per starci dentro coi prezzi

✔ Non vuoi essere costretto a propinare prodotti di quarta scelta...

Per far quadrare i conti

"Cos'è il principio di autorità?"

Se il medico di base ti consiglia di prendere delle medicine,
non sempre le prendi,

giusto?

Se vai da un Urologo e ti dice di prendere determinate medicine, le prendi senza fare storie.

Perché?

Perché lo dice lui.

"Perché lo dice lui" è il principio di autorità.

Nel corso vedrai tecniche pratiche per replicare questo effetto scientificamente.

PPC è la prima cosa da applicare per far crescere la tua azienda

Diffida da chi ti dice che devi cercare nuovi clienti.

Pensaci:

Puoi fare tutto il marketing che vuoi,

studiare tutte le strategie del mondo…

Ma se poi vendi a prezzi bassi,

i margini rimangono comunque bassi.

Anzi, in realtà guadagni anche meno…

Perché se fai marketing paghi dei soldi per acquisire clienti.

Adesso potresti chiederti…

“Chi sei e perché dovrei ascoltarti?”

Io sono Luca Dimaggio
 e sono il fondatore di Less Do,
la prima agenzia di consulenza in Europa…

Focalizzata sull’aumento della spesa media dei clienti.

Non proprio la persona più fotogenica del mondo direi

Sono l’autore di “The Seller Menu”
La guida pratica all’ottimizzazione del menù…
Per massimizzare margini e profitti da ogni cliente

The Seller Menu è la prima guida pratica italiana per ottimizzare il tuo menù 

E di “Le 3 fasi del marketing”...
Il libro che rivela le 3 fasi che ogni imprenditore deve affrontare…

Prima di iniziare a cercare nuovi clienti.
(li trovi su Amazon)

3fm rivela le 3 fasi che devi affrontare prima di cercare nuovi clienti.

Il mio obiettivo è quello di portare...

sempre più imprenditori...

ad aumentare margini e profitti…

Lavorando prima sui propri clienti e poi cercando di acquisirne di nuovi.

Verseresti acqua in un secchio bucato?

Faccio sempre questo esempio:

Se hai un secchio bucherellato,
lo riempi d’acqua?

O prima cerchi di tappare i buchi?

La stessa cosa vale per la tua azienda:

prima devi spremere il massimo dai tuoi clienti,

solo dopo puoi cercarne di nuovi.

Ecco perché alzare i prezzi è la prima cosa da fare domani.

Però non puoi farlo...

se non dai ai tuoi clienti una buona ragione

 (o meglio, una buona ragione secondo la loro testa)

per pagarti di più.

Cosa ti permette di fare The Premium Price Checklist

  • Alzi i prezzi fino al doppio, al triplo della concorrenza
  • Sfrutti delle tecniche pronte e già testate.

    Devi solo applicarle
  • Sradichi qualsiasi obiezione sul prezzo 
    sul nascere
  • Rendi più felici i tuoi clienti

    (più felici di pagare più soldi?

    È possibile? Sì lo è!)
  • Leghi i tuoi clienti a doppio nodo al tuo ristorante 
  • Elimini dalla loro testa la possibilità di andare da un concorrente

    (se te la giochi bene farai venire loro il vomito a provare i tuoi concorrenti.

    Non sapendo cosa fare abbasseranno i prezzi.

    Si sabotano da soli,

    per farla breve)
  • Rendi i tuoi clienti coscienti di tutto il lavoro che c’è dietro ai tuoi piatti

    (e ti apprezzeranno per questo)
  • Aumenti il numero delle recensioni entusiaste dei tuoi clienti e il passaparola

E molto altro!

Tutto questo senza dover cercare di tradurre la teoria in pratica:

 devi solo applicarle così come te le dico e il gioco è fatto.

Immagina la soddisfazione

I clienti entrano da te…

Dopo aver prenotato una settimana prima.

Si siedono,
pagano il doppio

E vanno via,
ringraziandoti per l’esperienza.

La senti la libidine?

Ti piacerebbe fare parte di quella cerchia di ristoranti?

Mentre gli altri concorrenti stanno lì a lamentarsi…

Tu accumuli profitti.

E non è finita qui!

Appena arrivati a casa/ufficio ne parlano con clienti e amici.

E il meccanismo si autoalimenta!

Ora il cliente che spende meno spende quanto il tuo migliore cliente di prima

Come ti senti sapendo che…

Anche con metà sala vuota…

Stai comunque guadagnando di più...

Di quanto guadagnavi un mese fa?

Come ti senti a poter variare i prezzi a seconda del tuo umore?

A dettare tu le regole?

Per ottenere tutto questo però devi agire ora

Se continui a fare quello che fatto finora...

E non lavorare sulla percezione dei tuoi piatti...

Sperando che i clienti scelgano te...

Sarai sempre costretto ad abbassare i prezzi, anziché alzarli...

Erodendo i tuoi margini e profitti...

E lavorando 14 ore al giorno...

Per guadagnare meno dei tuoi dipendenti

Domande frequenti

The Premium Price Checklist non è un corso

Non trovi teorie o spiegazione dei massimi sistemi...

Sono strategie già testate e funzionanti.

Devi solo applicarle al tuo ristorante.

Stai cercando una soluzione pronta da applicare da domani?

Questa è la soluzione per te.

Per chi non è The Premium Price Checklist

❌ Per chi vuole fregare i clienti

Se stai cercando la scorciatoia per vendere robaccia a prezzi stellari...

Lascia stare.

Rischi solo di farti del male.

❌ Per chi pensa che il prodotto sia l’unica cosa che conta

Scusami per la schiettezza...

ma la tua situazione dimostra il contrario.

Prova ad aumentare i prezzi ora del 50%:
hai lo stesso numero di clienti?

Se la risposta è no,
non ho altro da aggiungere.

❌ Per chi pensa che non sia possibile aumentare i prezzi

La gente non sa realmente cosa è di qualità,
è tutto un discorso di percezioni.

Se vuoi sfruttarle a tuo favore bene...
altrimenti non posso aiutarti.

Ma sappi che sfruttare la mente umana è l’unica via.

Perché se anche aumenti i costi dei tuoi prodotti...

E non dai una spiegazione ai tuoi clienti…

Anche se il tuo prodotto è di qualità, la gente non ci crede

(o meglio: la loro bocca dice di sì ma il loro portafogli non è d’accordo).

Qual è il valore monetario di una guida pratica

(con tecniche pronte da applicare)

che ti permette di alzare i tuoi prezzi fino al 214%?

Facciamo finta che io la stia sparando grossa…

E che tu riesca ad aumentarli “solo” del 20%.

Poniamo il caso che tu fatturi €1000 al giorno.

Aumenti i prezzi del 20%
→ fatturi €200 in più al giorno

Diciamo che puliti in saccoccia ti metti €100 in più al giorno.

Per 25 giorni (togliamo i giorni di chiusura) sono €2500.

In un anno sono €30000 in più

Ora, un prezzo onestissimo sarebbe almeno €1000

Un trentesimo di quello che guadagni pulito.

Ma non costa €1000.

E neanche €500.

Ti puoi portare a casa Premium Price Checklist a soli €97

(Risparmi il 90% sul prezzo iniziale)

Un prezzo ridicolo.

Infatti vale solo per i primi 50 che lo acquistano.

Dopodiché raddoppia a €197.

Ma non è finita qui

Ti ricordi che prima dicevo…

Che prima di acquisire nuovi clienti…
 
Devi tappare i buchi nel secchio?

Forse ti stai chiedendo cosa bisogna fare nella pratica…

Ebbene ci sono 10 azioni che devi svolgere…

E le ho raggruppate in un’unica guida pratica

The Restaurant Marketing Checklist

Vuoi fare campagne marketing? Fai queste 10 cose prima per non sprecare soldi.

Che ricevi gratis solo se richiedi entro

The Premium Price Checklist

RMC contiene le 10 azioni pratiche…

Per evitare di sperperare denaro in marketing…

Non solo inutile…

Ma anche dannoso
(perché in realtà erodi i margini)

Considerando le migliaia di euro che risparmi…

Posso vendertelo almeno a €197.

Tuttavia, solo se ordini prima che il timer scada

Lo aggiungo a Premium Price Checklist GRATIS

Dunque, ottieni informazioni del valore di €1197

Non a €500…

Non a €250…

Ma a soli €97!

(risparmi il 90%)

Cioè il prezzo di una cena in due

(o il prezzo di uno dei tuoi piatti dopo aver guardato la Checklist 😜)

Sto facendo questo per te:

Vorrei darti un incentivo per spingerti a migliorare la tua azienda…

E ottenere la prosperità che purtroppo molti, troppi imprenditori…

Non riescono a generare.

O alzi i prezzi o è gratis!

Ti garantiamo che con questa Checklist...

Sei in grado di aumentare i tuoi prezzi…

Senza ricevere lamentele di alcun tipo.

In caso contrario puoi chiedere il rimborso entro 15 giorni.

Non ti facciamo domande e puoi tenere tutti i materiali.

È una garanzia di ferro lo so…

E potrebbero esserci persone che se ne approfittano…

Tuttavia l’esperienza mi ha insegnato che…

Nel momento in cui condividi informazioni di vero valore…

Alla lunga gli sforzi ripagano.

Attenzione però!

Ricordati che rimangono solo

Per completare l’ordine!

Come faccio a saperlo?

Te lo dico per esperienza!

Ciao, sono Luca, e vorrei raccontarti brevemente la mia storia…

Fino al 2017, mio papà aveva una pasticceria
(A Bardolino, in provincia di Verona)…
O meglio, si può dire che ci vivesse dentro!

Le cose sembravano andare bene…
Si lavorava sempre di più, la gente entrava…

Eppure tra tasse, bollette, dipendenti, ecc.

Rimanevamo sempre lì…
Sospesi su una corda sottilissima…

Un minimo sbaglio e sarebbe crollato tutto.

Ciao, sono Luca, e vorrei raccontarti brevemente la mia storia…

Nel 2016, pensavamo di aver trovato una via d’uscita…

Ci contatta questa agenzia di marketing…

Promettendoci mari e monti grazie all’online…

“Vi facciamo il sito web, vi gestiamo i social, facciamo campagne su Facebook…”

Risultato dopo 12 mesi?

€15.000 investiti…
Soldi guadagnati: €4576

Non so se avremmo dovuto aspettare altri 12 mesi…
O investire altri €15.000 per poter vedere un po’ di risultati…

Posso solo dirti che a fine 2017 purtroppo abbiamo dovuto chiudere…
Perché mio papà stava letteralmente morendo dallo stress
(Era più di là che di qua)...

Preferisco non dirti cosa gli è successo perché sono cose sue…

Ma voglio solo dirti che negli ultimi due mesi dormiva 4 ore a notte e mangiava 2 pacchetti di Marlboro Rosse al giorno.

Perdonami per queste parole, ma…

Il risentimento e il disprezzo che ho provato per loro…
Permettimi di definirli imbroglioni…

Uniti alla paura che ho provato per tutto ciò che ha rischiato mio papà...

Mi hanno portato ad avere una missione:
Voglio che nessun imprenditore debba mai più patire…
Quello che ha sofferto mio padre…

Lavorare orari immani…
Per guadagnare una paga appena accettabile e traballante.

Ho iniziato a studiare dai grandi marketers del passato…
E dai casi studio delle aziende più profittevoli del mondo
(Nota che ho detto profittevoli, non grandi)...

Ho creatotestato e applicato le strategie
(all’inizio nelle aziende dei miei amici, che ringrazio ancora)...

Fino a creare, nel 2021…

Liquid error (sections/pf-b96a61b8 line 120): product form must be given a product
Liquid error (sections/pf-b96a61b8 line 154): product form must be given a product